Lo ioide: l’unico osso umano che non si articlola con nessun altro osso COMMENTA  

Lo ioide: l’unico osso umano che non si articlola con nessun altro osso COMMENTA  

 

Lo ioide è l’unico osso della regione anteriore del collo. E’ anche l’unico osso del corpo umano che non si articola direttamente con nessun altro osso, essendo ancorato invece da legamenti e muscoli. E’ composto da una porzione centrale chiamata corpo e da piccole corna e grandi corna. Una delle sue funzioni è quella di ancorare il retro della lingua mentre il resto della stessa è libera nel movimento. Per questo motivo gioca un ruolo cruciale nel parlato e nella deglutizione. Protegge anche i fragili tessuti della laringe e della faringe. Anche se lo ioide non può essere seriamente compromesso, può comunque rompersi a causa di traumi al collo. Alcune statistiche su corpi deceduti in seguito a   stangolamento hanno evidenziato che un terzo delle vittime avevano lo ioide fratturato.


Durante lo sviluppo embrionale, la tiroide inizia a svilupparsi a partire dal retro della lingua prima di trovare la corretta posizione sul collo. In alcune persone, può rimanere facilmente accessibile in età adulta un anormale avanzo, conosciuto come dotto tireglosso, il quale è causa di cisti sulla linea mediana del collo. Il trattamento chirurgico consiste nel rimuovere un nucleo di tessuto che va dalla base della lingua fino alla tiroide, inclusa la porzione centrale dell’osso ioide.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche

appendice
Salute

Appendice: ecco a cosa serve

Individuata da un gruppo di ricercatori della Midwestern University la funzione specifica dell'appendice, un tempo considerata mera vestigia filogenetica. Conosciuta anche come appendice vermiforme o appendice cecale, l'appendice è un prolungamento dell'intestino crasso; per la Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*