Lo prendono in giro, boy scout causa incendio e si ustiona

Esteri

Lo prendono in giro, boy scout causa incendio e si ustiona

222

Ha riportato gravi ustioni su tutto il corpo, volto compreso, dopo aver provocato un incendio nel giardino di casa che ha distrutto un magazzino. Tutto è nato dopo le prese in giro e provocazioni dei suoi compagni boy scout, perchè non era riuscito ad accendere il fuoco durante un’escursione. Edward Hawkins, 14enne del Kent, in Inghilterra, ha voluto provarci nel giardino di casa accatastando della legna e poi utilizzando benzina e fiammiferi.

Con sè aveva anche il cellulare, per riprendere l’impresa e mostrarla ai compagni. Qualcosa però non è andata per il verso giusto e quando il giovane ha acceso il fiammifero, sono partite le fiamme che oltre a distruggere il capannone di famiglia lo hanno raggiunto al volto e in diverse parti del corpo. Il ragazzo infatti, nel tentatvo di svuotare il capannone all’interno del quale erano presenti i costosi attrezzi utilizzati dal padre, è stato coperto dalle fiamme. Salvato dai vicini il ragazzo è stato portato al Medway Maritime Hospital e poi al Victoria Hospital Regina dove è stato ricoverato nel reparto grandi ustioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...