Lo scaffale fai da te: tubi di rame e tavole di pino

Guide

Lo scaffale fai da te: tubi di rame e tavole di pino

Lo scaffale fai da te: tubi di rame e tavole di pino
Lo scaffale fai da te: tubi di rame e tavole di pino

Avete una vera e propria passione per piantine, candele, piattini e cestini? Allora saprete anche che tutti questi oggetti servono a poco, sono solo carini.

Se avete come me una vera e propria passione per piantine, candele, piattini “raccogli qualunque cosa” e piccoli cestini, allora saprete anche che tutti questi oggetti servono davvero a poco, sono solo decorativi. Ma io ne sono consapevole, e dovreste esserlo anche voi! Potrei stare a guardare queste suppellettili per ore, osservare dei begli oggetti fatti a mano mi rende felice. Il problema è trovare un posto che sia altrettanto bello per poterli esporre. Ho messo insieme questa semplicissima scaffalatura fatta di tubi di rame, non solo si adatta perfettamente al look artigianale dei miei tesori, ma è anche sufficientemente modesta da fondersi con l’ambiente circostante e dare la giusta rilevanza ai miei oggetti.

Cosa vi serve

2 pannelli di legno da 15 x 90

8 tubi di rame da 3/4″ lunghi 35 cm

8 tubi di rame da 3/4″ lunghi 15 cm

8 tubi di rame da 3/4″ lunghi 10 cm

8 giunti a gomito a 90° da 3/4″

12 giunti a T da 3/4″

Colla forte adatta per i metalli

Vernice spray bianca

spago

Montare le staffe fatte con i tubi

Consiglio

Abbiamo iniziato questo progetto presumendo che voi abbiate già i tubi di rame tagliati nella lunghezza giusta.

Potete anche tagliarli da soli a misura da tubi più lunghi, si possono acquistare in un qualsiasi negozio per il fai da te, usando un flessibile o un seghetto. Quando collegate i tubi e i giunti aggiungete della colla all’estremità di ogni tubo per fissare saldamente la struttura.

Fase 1

Prima di tutto collegate i tubi di rame da 35 cm al giunto a T e collegare i giunti ad ogni estremità usando la colla. Ripetete l’operazione con altri due tubi da 35 e altri 3 giunti a T. Appoggiate questi pezzi, così montati in modo che siano speculari.

Fase 2

Aggiungere un altro tubo di rame da 10 cm ad ogni estremità inserendolo nelle aperture dei giunti a T. Ora aggiungere un giunto a gomito ad ogni estremità in modo che siano anch’essi speculari come i giunti a T. Poi collegare i due elementi usando cinque dei tubi da 15 cm, unendo i giunti e i tubi con della colla.

Il risultato finale sarà una delle due staffe della scaffalatura.

Fase 3

Spruzzare la vernice bianca sulla staffa così ottenuta. Si consiglia di spruzzare diversi strati leggeri di vernice in modo che si fissi bene; in questo modo non colerà e non gocciolerà lungo il rame.

Ora ripetete le fasi da 1 a 3 per creare la seconda staffa.

Aggiungere i ripiani

Fase 1

Chiedete a qualcuno di aiutarvi in questa fase (è molto più semplice). Posizionate le due gambe realizzate con i tubi di rame in posizione verticale con la parte inferiore leggermente aperta. Inserire i ripiani passando attraverso il centro delle gambe e appoggiate il ripiano sul secondo e sul terzo tubo da 15 cm. Il vostro aiutante dovrebbe tenere ferme le due staffe di rame mentre continuate il lavoro.

Fase 2

Avvicinate la parte superiore delle staffe mentre la parte inferiore è sempre aperta, come a creare un triangolo.

Fase 3

Fissate la parte superiore delle staffe avvolgendola con lo spago per tenerle ferme.

Applicare un po’ di colla sulle estremità dello spago per evitare che si smolli. Aprire la parte inferiore della struttura, fino a raggiungere la distanza desiderata, ma controllate che le estremità dei ripiani sporgano a sufficienza dalle staffe.

Fase 4

Ora potete mettere in mostra tutti i vostri “pezzi” preferiti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*