Lo sciopero dei taxi è illegittimo COMMENTA  

Lo sciopero dei taxi è illegittimo COMMENTA  

Dopo l’annuncio dello sciopero del 23 gennaio per la continua protesta contro le liberalizzazioni, l’Autorità di garanzia avverte: così non si rispettano le regole.


“Lo Stato mi chiede la liberalizzazione del mio lavoro, ma io 18 anni fa me lo sono comprato, il mio lavoro, con il placet delle autorità. Allora mi dia un trattamento di fine rapporto”. Queste le parole di uno scioperante.


 Intanto, però, arriva il primo stop dell’Autorità di garanzia sugli scioperi, secondo cui il  blocco totale delle auto bianche sarebbe illegittimo: occorre infatti rispettare alcune garanzie circa le prestazioni offerte al pubblico.

Nei giorni scorsi, l’Autorità ricorda di avere “già inviato una propria nota ai soggetti proclamanti, con la quale si raccomanda di rispettare tutte le misure che la legge e la disciplina del settore prevedono a tutela dei cittadini”.

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*