Lo streptococco gola senza febbre nei bambini - Notizie.it
Lo streptococco gola senza febbre nei bambini
Salute

Lo streptococco gola senza febbre nei bambini

Lo streptococco, o streptococco beta emolitico di gruppo A, per essere precisi è un batterio che sviluppa un’infezione e che si riscontra con maggiore frequenza nei bambini a partire dai tre anni fino agli adolescenti.

Si può manifestare con diversi sintomi e fra di essi, uno molto fastidioso, ma di certo non grave è il mal di gola.

Lo streptococco nei bambini: cause

Le cause possono essere banali: basta che il sistema immunitario non sia forte abbastanza ed ecco che si viene attaccati dall’infezione. Oppure nei mesi autunnali, invernali, ma anche in primavera, quando i bambini sono a scuola o a contatto con altri bambini tramite le loro attività abituali, si può essere facilmente contagiati: basta uno starnuto, tosse, il contatto con delle stoviglie usate dalla persona che ne è affetta o un qualsiasi altro passaggio di saliva attraverso le vie aeree. La persona affetta da streptococco potrebbe anche non ammalarsi, in quanto portatore sano del batterio, quindi non vi stupite se vi sembrerà che vostro figlio sia l’unico o il primo ad essersi ammalato a scuola!

Lo streptococco nei bambini: cura

Quando il batterio si manifesta, molto probabilmente il pediatra farà la sua diagnosi servendosi di un tampone faringeo, un metodo indolore, che consente di prelevare liquidi dalla gola e accertarsi che della presenza dello streptococco.

In genere, la cura consiste in un ciclo di antibiotici di circa 10 giorni, anche in assenza di febbre, in quanto uno streptococco non curato potrebbe comunque sfociare in febbre alta.

Lo streptococco nei bambini: rimedi naturali

I rimedi naturali, nella maggior parte dei casi, non sono sufficienti a curare lo streptococco, tuttavia possono essere dei validi alleati, soprattutto in fase discendente, quando, dopo il ciclo di antibiotici, il sistema dei bambini si deve ancora totalmente riprendere e nei primi tre giorni, quando si manifestano i primi sintomi.

Alcuni dei rimedi della nonna fra i più conosciuti sono le bevande a base di propoli oppure latte caldo e miele o acqua, limone e miele. Sembra essere molto efficace, secondo tradizione, anche una bevanda dal gusto un po’ sgradevole, quale acqua calda e sale.

Tra gli infusi maggiormente utilizzati, ci sono quelli a base di lampone e quelli di curcuma e salvia, molto semplici da realizzare, perchè basta lasciare in infusione questi due ingredienti per alcuni minuti e poi filtrarli.

E che dire poi dell’aglio? Sembra che tenerne uno spicchio in bocca, succhiandolo come fosse una caramella, abbia un effetto immediatamente alleviante, così come i gambi canditi di angelica, che si possono trovare in erboristeria o in alcune aziende agricole che fanno anche spedizioni online e che sicuramente lasceranno un alito più gradevole dell’aglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

sudore
Salute

Rimedi per il sudore

di Notizie

Il sudore è un effetto sgradevole e spesso imbarazzante: vediamo come contrastarlo con semplici accorgimenti di buonsenso e cibi adatti.