Lo stupratore ai domiciliari, la vittima pensa di lasciare l’Italia COMMENTA  

Lo stupratore ai domiciliari, la vittima pensa di lasciare l’Italia COMMENTA  

Quattro mesi fa era stata trovata a L’Aquila priva di sensi nella neve, nuda e insanguinata, accusato del suo stupro Francesco Tuccia, 21 anni, ex caporale dell’esercito.


Oggi al giovane sono stati concessi i domiciliari e per la prima volta la ragazza parla e all’ANSA dice: ” Valuterò seriamente la possibilità di trasferirmi in un Paese che non sia l’Italia.

Questo perchè  non vorrei che un giorno mia figlia potesse dover sopportare e subire tutto quello che sto subendo io e rimanere priva di tutela da parte dello Stato.

Non riesco a comprendere il perchè di questa decisione dei giudici dell’Aquila”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*