Lo sviluppo dei coniglietti: fase neonatale

Animali

Lo sviluppo dei coniglietti: fase neonatale

I conigli sono mammiferi, il che significa che cominciano il loro sviluppo all’interno del grembo materno.

Cominciano come un unico ovulo, che viene poi fecondato dallo sperma del maschio. Questo è chiamato zigote. Da lì ovulo si divide in cellule che formano il blastociste, che è fondamentalmente una palla di cellule.

Una volta che questo blastociste comincia ad assumere la forma del cucciolo di coniglio, si chiama un embrione. Qui è dove inizierà a differenziarsi da ogni altro mammifero, dal momento che tutti cominciano in questo stesso identico modo.

I conigli in genere richiedono uno sviluppo di 31 giorni dal concepimento fino al momento del parto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche