Locabiotal, lo spray nasale ritirato dal mercato

Locabiotal, lo spray nasale ritirato dal mercato: “Gravi reazioni allergiche”

News

Locabiotal, lo spray nasale ritirato dal mercato: “Gravi reazioni allergiche”

Locabiotal, lo spray nasale ritirato dal mercato
Locabiotal, lo spray nasale ritirato dal mercato

Locabiotal, lo spray nasale ritirato dal mercato: “Gravi reazioni allergiche”, si tratta di uno spray nasale a base di fusafungina, per il quale il Gruppo di Coordinamento per le Procedure di Mutuo Riconoscimento e Decentrate per i medicinali ad uso umano (CMDh) aveva approvato all’unanimità la revoca in tutta l’Unione Europea delle autorizzazioni all’immissione in commercio.

La decisione è stata presa dopo una rivalutazione da parte del Comitato di Valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza dell’EMA (PRAC), che ha dichiarato che i benefici di fusafungina non ne superano i rischi, soprattutto perché potrebbe far insorgere gravi reazioni allergiche.

Per questo motivo l’Aifa, Agenzia Italiana del Farmaco, ha avviato la procedura di revoca per il medicinale “Locabiotal 50 mg/5 ml soluzione per via orale e nasale – flacone da 15 ml”, che è l’unico contenente fusafungina autorizzato in Italia. In attesa che la procedura di revoca si concluda entro il termine concordato a livello europeo, l’Aifa ha immediatamente ritirato le confezioni presenti sul nostro mercato.

Ricordiamo che la fusafungina è un antibiotico utilizzato per trattare le infezioni delle vie respiratorie superiori.

È un principio attivo estratto dal fungo Fusarium lateritium conosciuto e utilizzato per le sue qualità antinfiammatorie e usato anche come antibiotico locale per la cura delle infezioni della cavità orale e della cavità nasale.

Se si hanno in casa confezioni ancora valide di Locabiotal sarebbe meglio portarlo in farmacia, che provvederà poi allo smaltimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche