L’offerta di Berlusconi: vicepremier leghista in cambio di aiuto alle elezioni

Politica

L’offerta di Berlusconi: vicepremier leghista in cambio di aiuto alle elezioni

Silvio Berlusconi continua nella sua opera di persuasione nei confronti della Lega Nord. Intervistato dal Tg4 il Cavaliere si è detto pronto a dare la carica di vicepremier a un esponente della Lega nel caso di un’alleanza con il Pdl per le imminenti elezioni politiche. Poi una velata minaccia: “Se non fosse possibile un’alleanza, il Carroccio sarebbe isolato e non riuscirebbe a portare a Roma le istanze dei suoi elettori del Nord. Inoltre perderemmo la Lombardia e poi cadrebbero il Piemonte e il Veneto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche