LORENZO CAPPELLANO, TATTOO ARTIST FIORENTINO, mette in scena l’opera di WILLIAM BLAKE COMMENTA  

LORENZO CAPPELLANO, TATTOO ARTIST FIORENTINO, mette in scena l’opera di WILLIAM BLAKE COMMENTA  

Firenze, 19 novembre 2013

(BARBARA CIALDI)

 

Dopo il tatuaggio raffigurante il volto di Cesare Pavese, che ha fatto il giro del web e dei giornali di tutta Italia, Lorenzo Cappellano, in arte Lorenzo Arkadia dell’omonimo Tattoo Studio fiorentino, si cimenta nuovamente in una esperienza ad alto tasso “artistico”  su inchiostro permanente.

Leggi anche: Adidas mette in vendita scarpe fatte in plastica riciclata


Il giovane e talentuoso tattoo artist italiano ha eseguito, pochi giorni fa, l’ opera del poeta e pittore inglese William Blake, autore de l’INCISIONE “The Reunion of the Soul and the Body at the resurrection” (1808), definito “visionario” e padre di tutti i poeti immaginari.

Questo, il tatuaggio eseguito da Lorenzo Cappellano , sul corpo di un appassionato di Blake.


Leggi anche

Style

Transgender famosi e poco conosciuti

Il termine "transgender" è molto di moda oggi: quale significato, persone classificabili, lista dei più famosi e conosciuti al mondo, nomi non popolari Il termine transgender è diventato di grande moda, spesso se ne sente parlare ma, in effetti, nessuno ha ben chiare le idee dato che anche nella lingua italiana sono differenti i significati del termine a seconda del contesto in cui si utilizza la parola. Per quanto concerne la sua origine etimologica, è da ricondursi al movimento LGBT, nato negli USA intorno ai primi anni ‘80, per indicare un movimento di stampo politico che avversa la logica eterosessista Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*