Lotito: campagna diffamatoria contro di me COMMENTA  

Lotito: campagna diffamatoria contro di me COMMENTA  

Il Dg dell'Ischia Pino Iodice, Napoli, 13 febbraio 2015. ANSA / CIRO FUSCO

Il presidente della Lazio e della Salernitana Claudio Lotito, nonché consigliere in carica FIGC, reagisce alla notizia delle indagini su di lui da parte della Procura di Napoli per il presunto reato di tentata estorsione.


“Contro di me c’è una campagna diffamatoria per ostacolare l’opera di risanamento del calcio che sto contribuendo faticosamente a portare avanti, come dimostrato dai molteplici provvedimenti già adottati allo scopo di assicurare l’assoluta trasparenza del sistema”, “confido che la magistratura, nella quale ho da sempre la massima fiducia, possa in breve tempo chiarire positivamente la mia posizione al fine di trasformare i miei accusatori in accusati”.

Dopo che anche la sua abitazione è stata perquisita dagli agenti della Digos, Lotito esprime quindi fiducia nei confronti dell’autorità giudiziaria, lasciando intravedere il suo reale pensiero sul direttore generale dell’Ischia Pino Iodice, il suo grande accusatore.


Iodice ha riferito agli inquirenti di pressioni esercitate da Lotito su diversi club minori a sostegno del presidente della Lega Pro Mario Macalli e per l’approvazione di bilanci a lui, in qualche modo, favorevoli.

“Non ritengo di essere artefice di niente” ha commentato Iodice “l’ho fatto solo per dovere di giustizia perché il calcio appartiene alla mia vita e l’ho fatto solo per il bene del calcio”.

 

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Lotito: campagna diffamatoria contro di me | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*