Louis Vuitton. Come riconoscere una vera

Borse

Louis Vuitton. Come riconoscere una vera

Un sogno. Un’icona. Un’opera d’arte. Dal celebre motivo Monogram ai sorprendenti diamanti “Louis Vuitton Cut” la Maison incanta il mondo con le sue creazioni da molti anni. Louis Vuitton fondò il marchio omonimo nel 1854 a Parigi e fu ben presto imitatissimo. Nel 18, il marchio partecipò all’esposizione universale di Parigi. Dal 1855, Vuitton aprì il suo primo punto vendita di Londra, nella Oxford Street. Da lì ai giorni nostri senza passare mai di moda.

C’è chi crede che le borse di Louis Vuitton siano inflazionate. Probabilmente lo sono quelle false, della serie “vorrei ma non posso”. Ad ogni modo resta sempre un sogno riuscire a possederne almeno una vera, magari acquistandola direttamente in negozio. Ma come si fa a capire se ci troviamo davvero davanti a una borsa originale ?

Ecco alcune dritte

È possibile acquistare un prodotto LV originale soltanto nelle circa 300 filiali monomarca in tutto il mondo e su internet esclusivamente sul sito ufficiale www.louisvuitton.com.

Qui troverete tutte le informazioni riguardo il marchio, il catalogo, i nuovi modelli e il prezzo.
Tra le altre caratteristiche principali rientrano la qualità e l’unicità dei materiali, infatti le vere Louis Vuitton sono realizzate con un unico pezzo in canvas (se vi sono cuciture che attraversano altre parti della borsa vuol dire che questa è falsa). Il monogramma intrecciato LV non è mai tagliato con una cucitura, cerniera o fibbia. La sigla non è mai tagliata a metà: né sulle cuciture e nemmeno dove sono applicati i manici.
I manici e le rifiniture delle borse sono in vacchetta naturale che quando è nuova risulta di colore beige chiaro che diventerà scuro con il tempo (di conseguenza se i manici o le cuciture sono già di colore scuro o se la pelle non cambia colore, siete davanti a un falso). Tutto è curato nei minimi dettagli, non vi è parte che si scucirà nel tempo, rifiniture comprese.

I manici hanno i bordi color rosso e le cuciture sono del color giallo.

Le borse hanno generalmente una fodera interna in tessuto e sempre all’interno oltre a esserci un’etichetta con la scritta incisa Louis Vuitton Paris Made in France, all’interno della fodera c’è sempre un codice di riconoscimento del prodotto . Le parti metalliche delle borse Louis Vuitton sono in ottone dorato.
Controllate sempre i dettagli: il marchio LV è dipinto a mano, non stampato, e viene impresso anche sui ciondoli, come il lucchetto, e sulle chiusure.

Una borsa originale non è mai coperta da plastica, nemmeno attorno ai manici, ma viene venduta all’interno del suo sacchetto di tela che riporta in nero il nome della maison.
Fate attenzione nel caso la copriate usata al prezzo che in qualche modo deve essere coerente con il prezzo originario.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche