Louisiana, allarme rosso per l’acqua infettata dalla Naegleria

Esteri

Louisiana, allarme rosso per l’acqua infettata dalla Naegleria

E allarme rosso nello stato americano della Louisiana, negli Stati Uniti, dove le autorità locali sono dovuti ricorrere a provvedimenti di urgenza per impedire che la popolazione possa essere contaminata dalla Naegleria, un’ameba che avrebbe infettato il bacino idrico di Ascension Parish.

Le autorità hanno avertito gli abitanti del serio rischio di morte che corre chiunque inali dal naso l’acqua proveniente dal bacino, poichè qualora l’acqua nidifichi, risalendo dalle narici, verso il cervello, la conseguenza immediata sarebbe la morte.

Sono stati presi tutti i provvedimenti del caso affinchè venga neutralizzato l’organismo letale, mentre sono state diramate alla popolazione le direttive per impedire che l’acqua possa arrivare al cervello.

La popolazione dovrà adottare accorgimenti anche per fare una semplice doccia oppure il bagno in piscine riempite con acqua proveniente dal bacino. Le autorità hanno dichiarato che occorreranno almeno due mesi per ripristinare la normalità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche