Luca Zingaretti paparazzi: rissa a Milano mentre era con la moglie COMMENTA  

Luca Zingaretti paparazzi: rissa a Milano mentre era con la moglie COMMENTA  

L’attore ha cercato di difendersi dall’assedio di alcuni fotografi che si erano scatenati intorno a lui ed alla sua famiglia, bombardandoli a colpi di flash

Una domenica per niente tranquilla quella passata ieri a Milano dal Commissario Montalbano Luca Zingaretti: l’attore, celebre soprattutto per aver incarnato proprio il personaggio scaturito dalla penna dello scrittore Camilleri, passeggiava in piazza Sempione in compagnia della moglie Luisa Ranieri e delle due loro figlie Emma e Bianca, quando si è ritrovato sotto l’assedio di un manipolo di paparazzi, – pare fossero una decina in tutto -, che hanno iniziato a scattare foto all’impazzata, infastidendo non poco la famiglia.


Zingaretti ha cercato invano di allontanarli e, dopo averci provato con le buone, si è arrabbiato al punto da ingaggiare una vera e propria rissa con quattro di loro, a colpi di improperi e spintoni. Il primo a darne notizia è stato il sito Dagospia, che ha anche informato dell’esistenza di testimonianze audio-video dell’accaduto, che verranno rese pubbliche sul web tramite “real paparazzi”.


Luca Zingaretti tiene molto alla sua privacy e a quella della sua famiglia e cerca di proteggerla il più possibile al di fuori delle occasioni ufficiali o mondane: aveva dichiarato tempo fa in alcune interviste, di essere letteralmente rinato personalmente e professionalmente dopo essere diventato padre e di aver ritrovato l’energia e la voglia che erano un po’ scemate qualche anno fa, proprio nel confrontarsi con la sua interpretazione più famosa. Nel 2008 aveva deciso di smettere per sempre i panni del Commissario siciliano per dedicarsi solo a progetti completamente diversi, ma poi la sua visione della vita è cambiata, anche grazie all’amore della moglie, ottima attrice a sua volta, e all’arrivo delle loro due bimbe.


Sembra che ci siano due episodi inediti di Montalbano pronti per essere messi in onda, secondo quanto dichiarato dall’attore in occasione dell’ospitata televisiva del 22 novembre scorso a “Casa Mika su Rai 2, ma per adesso i suoi impegni sono sui palcoscenici teatrali, dove lavora dal 15 novembre nella pièce drammatica di Alexi Kaye Campbell The Pride.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*