Luce artificiale utile per il trattamento della psoriasi - Notizie.it

Luce artificiale utile per il trattamento della psoriasi

Wellness

Luce artificiale utile per il trattamento della psoriasi

I raggi ultravioletti del sole sono benefici nei pazienti affetti da psoriasi. I medici utilizzano due tipi di luce ultravioletta, i raggi UVA e UVB, per il trattamento di moderata a gravi epidemie della malattia cutanea cronica, infiammatoria e non contagiosa, dice la National Psoriasis Foundation (NPF).


UVB
I raggi ultravioletti B, responsabili di scottature solari, conferiscono un trattamento efficace per la psoriasi, dice il NPF. Il trattamento è noto come fototerapia, o trattamento luminoso.

Combinazione
UVB in combinazione con catrame di carbone o anthralin possono anche migliorare la psoriasi, dice il dermatologo canadese Dr.Richard Langley, autore di “Psoriasi:. Tutto quello che c’è da sapere” Dosi iniziali dipendono dal tipo di pelle, dice.

PUVA
Una luce ultravioletta penetra più profondamente, ma è meno efficace dell’UVB.

Multipli
L’Istituto Nazionale di artrite e muscolo-scheletrico e malattie della pelle dice che i pazienti che non rispondono alla terapia PUVA o UVB potrebbero trarre beneficio da un trattamento UVB con un bagno di catrame di carbone e un anthralin-salicilico pasta acida lasciato sulla pelle per 6 a 24 ore.

Terapia domiciliare
La NPF dice che la terapia domiciliare è una scelta praticabile per molti pazienti.

Avvertenze
I medici mettono in guardia contro l’uso dei lettini abbronzanti e cliniche, in quanto le dosi di luce artificiale non possono essere regolate.

Il Dr. Langley dice che la fototerapia per lunghi periodi può aumentare il rischio di cancro della pelle.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche