Lucia Borsellino ricevette pressioni politiche per la nomina di Sampieri

Lucia Borsellino ricevette pressioni politiche per la nomina di Sampieri

News

Lucia Borsellino ricevette pressioni politiche per la nomina di Sampieri

Lucia Borsellino inviò nel 2014 una nota diretta alla Procura della Repubblica di Palermo dove fece riferimento ad indebite pressioni da parte degli onorevoli Oddo e Di Giacinto, al fine di nominare Sampieri alla carica di Direttore Sanitario. Le pressioni erano dirette ad indurre il neo direttore dell’Asp di Trapani, De Nicola, a nominare Sampieri, già ex commissario di Villa Sofia. Una circostanza che è stata raccontata dall’ex assessore e che è stata seccamente smentita dai due onorevoli.

“Io sono stata leale con Crocetta – ha dichiarato la Borsellino alla tampa – ma lui non mi ha detto tutto. Ho appreso dai giornali che sapeva che il dottor Tutino parlava male di me e questo non me lo ha mai detto“. Parole che scavano ancora di più un profondo solco nel rapporto tra l’ex assessore, dimessosi alcune settimane fa, e il governatore Crocetta, che continua a ribadire la stima per Lucia Borsellino e a portare avanti la tesi della inesistenza dell’intercettazione contenente le frasi di Tutino, offensive della memoria di Paolo Borsellino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche