L’ultimo thriller di Massimo Lugli : Il Guardiano COMMENTA  

L’ultimo thriller di Massimo Lugli : Il Guardiano COMMENTA  

 

Massimo Lugli è un inviato speciale per “La Repubblica” dove si è occupato di cronaca nera. E’ un appassionato di arti marziali, sempre presenti nei suoi romanzi.

L’ultimo thriller “Il Guardino” è una nuova affascinante indagine del giornalista Marco Corvino, tra arti marziali e misteriosi omicidi e finalista al Premio Strega. Un macabro spettacolo di fronte al quale la polizia brancola nel buio: corpi mutilati, sezionati, irriconoscibili, vittime di una mano esoerta e priva di esitazioni.

Chi si diverte a uccidere seguendo un rituale tanto preciso e spietato? E qual’è il movente? Le indagini sembrano a una svolta quando si fa strada l’ipotesi di un serial Killer, un camionista francese detto “Il Macellaio” ricercato in patria per un omicidio simile.

Ma Marco Corvino, che sta seguendo le indagini per il suo giornale, comincia a nutrire dubbi quando, durante un’autopsia, viene trovato in un corpo un frammento d’acciaio a più strati.

L'articolo prosegue subito dopo

La scheggia pare proveniere da una lama forgiata con metodi artigianali, almeno cinque secoli fa. Da qui ha inzio la sua personale indagine, tra esperti di armi bianche, praticanti di arti marziali e rituali illeciti. Fino all’agghiacciante scoperta della misteriosa “Scuola dei senza nome”…………………………….

Leggi anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*