Lunedì 22 Luglio sciopero dei medici di 4 ore COMMENTA  

Lunedì 22 Luglio sciopero dei medici di 4 ore COMMENTA  

Sciopero unitario della Sanità previsto per la giornata di domani, 22 Luglio. All’astensione dal lavoro, della durata di quattro ore all’inizio di ciascuno turno, si prevede la partecipazione massiccia di oltre 115 mila medici e veterinari dipendenti e circa 20 mila dirigenti sanitari. A questi si aggiungono tecnici, amministrativi e professionali del Ssn.


Lo sciopero ha l’obiettivo di attirare l’attenzione sulla drammatica situazione in cui versa il comparto “Sanità” nel nostro Paese: basti pensare al Pronto soccorso, sempre più spesso trasformato in un reparto degenza con posti barella o scrivania al posto dei letti. In questo quadro si inserisce anche il blocco del contratto da parte del Governo, senza alcuna certezza che vi sia un rinnovo contrattuale nel 2015. In questo modo il Ssn è “ingessato” e condannato a morte.


La protesta dei medici è destinata ad inasprirsi ulteriormente se non ci saranno rassicurazioni e prospettive di rinnovo del contratto: oltre a ciò, lo sciopero serve a chiedere la definizione di una legge specifica sulla responsabilità professionale e il conseguente problema dell’assicurazione.

Previsto, sempre per domani, un sit-in davanti al Ministero dell’Economia a Roma, a partire dalle ore 10.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*