L’uomo nato senza pene: “lo costruiranno dal mio braccio” COMMENTA  

L’uomo nato senza pene: “lo costruiranno dal mio braccio” COMMENTA  

Andrew Wardle è nato senza il pene. La sua condizione si chiama “vescica estrophy”. In poche parole la sua vescica è cresciuta all’esterno dell’apparato genitale e quindi ha solo i testicoli.  

Come racconta il giornale locale ora ha trovato la soluzione per avere anche lui il suo pene come tutti gli uomini.

La nuova procedura consiste in quattro operazioni chirurgiche che preleveranno dal muscolo del braccio gli elementi necessari per la ricostruzione del pene. “Mi hanno detto che possono costruire un pene dal mio braccio – dice Andrew – io sto andando avanti un passo alla volta e non mi aspetto nulla per non rimanere deluso, ma dicono che funzionerà perfettamente”. 

Andrew ha anche raccontato di come la sua fidanzata sia stata al suo fianco per un anno intero senza sapere della sua mancanza.

Tuttavia sostiene di aver avuto oltre 100 ragazze prima di dare il via a questa nuova relazione.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. L’uomo nato senza pene: “lo costruiranno dal mio braccio” | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*