M5s, espulso Venturino vicepresidente sicilia: si tiene i soldi

News

M5s, espulso Venturino vicepresidente sicilia: si tiene i soldi

Ha deciso di tenersi i soldi dello stipendio superiori a 2500 euro e dei rimborsi e per questo è stato espulso dal Movimento 5 Stelle. Antonio Venturino, vice presidente vicario dell’Assemblea regionale siciliana è stato cacciato, come confermato sul blog di Belle Grillo, per aver violato una delle “regole fondanti del Movimento”. Ovvero la restituzione, con rendicontazione, “delle somme eccedenti i 2500 euro più i rimborsi spese”.

Sul blog si legge: “Il suo atteggiamento lo pone fuori dal M5S. Prendiamo atto dell’atteggiamento di Antonio Venturino che di fatto lo pone fuori dal Movimento 5 Stelle. L’ultima restituzione di parte degli emolumenti fatta da Venturino è relativa allo stipendio di febbraio”. Pare infatti che Venturino abbia restituito solo 13 mila euro a fronte dei circa 30mila degli altri componenti del gruppo. Secondo quanto riportato su Facebook da Daniele Martinelli, addetto alla comunicazione del M5S, Grillo avrebbe detto ai parlamentari: “Il deputato siciliano Venturino che si tiene i soldi è un pezzo di merda”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche