Maddaloni, Caserta: assenteismo all’ASL

News

Maddaloni, Caserta: assenteismo all’ASL

maddaloni

Nove arresti tra i dipendenti dell’ASL di Maddaloni (Caserta) cinque sono dirigenti: dopo aver timbrato il cartellino andavano via.

Questa mattina, alle prime luci del giorno, i Carabinieri di Caserta hanno arrestato a Maddaloni, in provincia di Caserta, nove dipendenti dell’ASL impiegati presso il tredicesimo distretto e ne hanno sospesi altri sette in previsione di indagini. Cinque dei dipendenti sotto accusa sono dirigenti. Tutti gli arrestati sono ai domiciliari accusati di timbrare il cartellino delle persone assenti o timbrare il proprio cartellino per poi andare altrove. Questa azione delle forze armate avviene in seguito ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa da GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere al termine di svariate indagini svolte dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Caserta. I Carabinieri di Caserta sono in possesso di svariati filmati in cui gli indagati vengono colti sul fatto mentre strisciano il badge e lasciano l’edificio, o mentre timbrano cartellini di altri dipendenti oltre al proprio.

Essi sono accusati di truffa ai danni dello stato e false certificazioni in concorso o false attestazioni aggravate dall’essere commesse presso un ente statale. La notizia è stata data dai stessi Carabinieri di Casera in seguito all’esecuzione delgli arresti. Con questa operazione si alza uteriormente il numero di dipendenti statali beccati a rubare soldi pubblici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche