Madonna, tre concerti a Torino: controlli rigidi all’ingresso COMMENTA  

Madonna, tre concerti a Torino: controlli rigidi all’ingresso COMMENTA  

E’ tutto pronto per il concerto di Madonna a Torino. La celebre popstar è sbarcata a Torino nel primo pomeriggio di ieri, dopo avere preso l’aereo dalla Danimarca che è stato poi dirottato a Nizza per la nebbia che avvolgeva la città.

I concerti a Torino, che si terranno al PalaAlpitour, si svolgeranno da domani a domenica, e si annunciano blindatissimi, dopo i tragici fatti di Parigi.

Disposte misure eccezionali per il controllo agli ingressi, mentre si attende la presenza dei 33 mila fan che hanno già comprato i biglietti dovranno prepararsi all’idea di essere sottoposti a controlli molto severi prima di potere accedere alla struttura.

Controlli che normalmente sono previsti per incontri calcistici piuttosto che per un semplice concerto.

Le misure restrittive e i controlli rigidi saranno simili all’imbarco per un volo intercontinentale.

Per questo gli organizzatori raccomandano ai possessori di biglietto, di presentarsi con largo anticipo ai cancelli del PalaAlpitour, proprio per evitare lunghe ed interminabili code che potrebbero costringere gli organizzatori a ritardare l’inizio del concerto.

L'articolo prosegue subito dopo

E’ sconsigliato portare con se bagagli ingombranti, perchè verranno passati al setaccio da parte delle forze dell’ordine.

I concerti prenderanno il via alle ore 21, ma i varchi verranno aperti due ore e mezza prima. Ma il consiglio, in special modo per il concerto del giovedi è quello di non arrivare al palazzetto più tardi delle 17,30.

Per la sicurezza di tutti è iniziato anche il controllo di tutti e 33 mila i biglietti venduti. I controlli più approfonditi sono stati dedicati ai 1200 spettatori in arrivo dall’estero e che hanno comprato i voucher fuori dal tradizionale circuito TicketOne.

Atteso l’arrivo di fan di Madonna dalla Francia e dal Belgio, mentre sono in arrivo fan dal Sudafrica, da Tonga. dall’Arabia Saudita e dall’Afghanistan. Il nome e la storia di ogni singolo individuo che ha acquistato il biglietto verrà passato al setaccio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*