Madre si uccide nella toilette di un treno il giorno del 14° anniversario della morte del figlio di cinque anni

News

Madre si uccide nella toilette di un treno il giorno del 14° anniversario della morte del figlio di cinque anni

Una madre si dà fuoco nella toilette di un treno – il giorno del 14° anniversario di quando ha ucciso suo figlio.
Rachel James aveva trascorso 10 anni in un ospedale psichiatrico dopo aver accoltellato il figlio Perry di 5 anni..
Era stata rilasciata per vivere nella comunità e stava viaggiando su un treno da Northampton a Londra quando è entrata nella toilette e ha versato la benzina su se stessa.

Il fuoco ha fatto fermare il trehno appena a nord della stazione di Leighton Buzzard nel Bedfordshire.
Le linee elettriche aeree sono state spente e gli altri passeggeri sono stati evacuati.

I vigili del fuoco hanno spento l’incendio.

Una donna più giovane era nella toilette quando la signora James le ha chiesto se era occupato.

‘Pensavo che ci fosse stato un terribile incidente. Andai alla porta della toilette e le fiamme uscivano. La porta sembrava essere bloccata.
‘Lei urlava, non per gridare aiuto, ma in agonia.

Non potevo aprire la porta. Era bloccata. ‘

Gardener ha affermato l’onorevole ha tirato il pulsante di arresto di emergenza ed è saltato fuori dal lato sicuro del treno, correndo verso la parte anteriore per avvisare il conducente. Ha detto che il fumo nero e denso veniva dalla carrozza.
All’età di 29 la signora James era stata accusata dell’omicidio di Perry e tentato omicidio di suo fratello di 9 anni Aaron l’11 aprile 1997.

La madre single – che allora si chiamava Helen Philips – ha pugnalato a morte Perry e pugnalato Aaron e martoriato con un martello sotto la pressione dei debiti al loro appartamento in Northend, Hemel Hempstead, Hertfordshire.

Aveva minacciato di accendere il gas e far saltare la casa se qualcuno si avvicinava.
La polizia ha trovato Perry morto.
La sua amica Marlene Glover ha detto che la signora James era rimasta con lei e il marito John a Milton Keynes la notte precedente e avevano accettato di accompagnarla fino a Leighton Buzzard al suo ritorno a Londra in treno.
La signora Glover ha detto: ‘Ha detto che era il 14° anniversario della morte di suo figlio.

Sembrava ok ma era depressa per l’anniversario. Ha detto: “Ho avuto modo di affrontarlo.” ‘

‘La vita familiare era qualcosa che voleva, ma non poteva avere. Aveva cercato di uccidersi un anno prima. Era la festa della mamma una settimana prima che questo accadesse ed era l’anniversario della morte di suo figlio. ‘

L’impressione che avevano della signora James era che temeva di essere costretta a tornare in ospedale.
John Glover ha detto all’udienza: ‘Credo che lei era un po’ paranoica.Questo è il motivo per cui ci voleva andare in treno con lei a Leighton Buzzard.

‘Ha sofferto di un episodio psicotico profondo nel 1997, in cui ha preso la vita del suo bambino. Capisco che era sua intenzione togliersi la vita.
‘Lei è stata condannata per omicidio e detenuto ai sensi della legge sulla salute mentale.
‘Ha recuperato in modo significativo negli anni successivi, ma lei non ha riavuto quello che voleva di più, una vita familiare.
‘Suo figlio (Aaron) è stato allontanato e i suoi due figli nati successivamente a quell’evento terribile sono stati adottati dalla nascita.
‘Si può solo immaginare la conseguenza del trauma emotivo che ha causato al padre.

Nel novembre 2006 si tolse la vita dando fuoco a se stesso.
‘All’inizio del 2011 ha cercato di parlare con suo figlio (Aaron), ma senza risultati.
‘Io trovo che in effetti stava dicendo addio a loro.
‘E’ stata nella toilette per un periodo di tempo molto breve, al massimo 60 secondi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche