Maestra minacciava col coltello i bambini

Firenze

Maestra minacciava col coltello i bambini

Un asilo nido
Un asilo nido

Una maestra di asilo minacciava i bambini con un coltello perchè fossero buoni e non disturbassero in classe.

La donna intimava ai bambini di “non camminare sul filo del rasoio” e di non versare l’acqua perchè avrebbero dovuta leccarla tutta per asciugare il pavimento.

Queste alcune delle minacce che la maestra faceva ai propri alunni. Avvenimenti successi nel 2012 e venuti alla luce soltanto in questi giorni con un articolo de La Nazione.

L’allarme scattò quando i genitori di alcuni bambini notarono strani comportamenti nei figli. C’era chi si copriva il viso in attesa di uno schiaffo, quando gli si voleva fare una carezza, oppure chi ripeteva ai genitori “Tanto lo so che sono un cretino”.

Minacce e percosse erano i sistemi che la donna usava con i piccoli. Sistemi che sono stati rilevati anche attraverso intercettazioni ambientali e micro-telecamere piazzate all’interno dell’asilo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*