Maestra Sabry mercatino

Guide

Maestra Sabry mercatino

Tra le varie attività proposte dal portale per insegnanti, genitori e alunni di scuola primaria, Maestra Sabry, vi è anche una sezione interessante dedicata al mercatino. Di cosa si tratta? È un’area in cui è possibile scambiare oggetti e beni di natura scolastica o di lettura come per esempio libri, quaderni, agende, riviste tematiche. La sezione è stata “aperta” nel 2009 con discreto successo. Nell’area “regalo” è possibile inserire oggetti anche non prettamente scolastici. Poiché si tratta di un “mercatino di scambio” non è ammessa la vendita.

Chi aderisce al mercatino, deve essere innanzitutto iscritto al portale e rispettare il regolamento che prevede che gli annunci siano inseriti in chiaro sul sito e non per via privata (i messaggi privati si utilizzano solo in caso di scambio concordato ed effettuato per potersi scambiare i recapiti). Le inserzioni devono essere inserite negli spazi adibiti: “cerco”, “scambio”, “regalo”. È vietato l’inserimento di link che rimandano ad altri siti ed è vietato l’inserimento di materiali illegale, piratato, medicinali e integratori, sondaggi, messaggio che violano la netiquette.

Per ogni oggetto scambiato occorre indicare nell’annuncio l’oggetto e le modalità di scambio, specificare le spese di spedizione di chi sono a carico.

La durata minime dell’inserzione è di tre giorni, se non viene specificato un termine per il ritiro dell’oggetto dal mercatino, si ritiene che l’oggetto posto in scambio è a tempo indefinito.

Nella sezione “regalo” si inseriscono solo quegli oggetti che si vuole donare senza ricevere nulla in cambio. Una volta conclusa la contrattazione di scambio o “regalo”, l’annuncio deve essere prontamente modificato in “concluso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*