Mafia: 51 arresti a Roma COMMENTA  

Mafia: 51 arresti a Roma COMMENTA  

 

Cinquantuno arresti nei confronti di un’associazione a stampo mafioso. IL blitz è scattato questa mattina a Roma e ha visto impegnati 500 uomini della polizia, reparti speciali, un elicottero, le unità cinofile e la polizia marittima.

Leggi anche: Estradato in Italia boss dei Cappello


L’associazione da anni aveva il controllo delle attività illecite sul litorale di Roma.

Nel mirino degli agenti i clan Fasciani, Triassi e D’Agati. In particolare dei Fasciani sono stati arrestati il capo, Carmine, e i fratelli Giuseppe e Terenzio Nazzareno. Dei Triassi sono finiti in manette Vito e Vincenzo, appartenenti alla famiglia mafiosa dei Cuntrera-Caruana. Quest’ultimi, da anni, si erano trasferiti a Ostia, mantenendo i contatti con “Cosa Nostra” siciliana.

Leggi anche: Domani torna Report su Catania


 

Leggi anche

senzatetto-riconosciuta-a-roma
Roma

Giovane senzatetto avvistata a Roma non è Maddie McCann

Se n'è parlato tutto il giorno e poche ore fa finalmente il mistero è stato risolto. Il padre della giovane senzatetto che per molti assomigliava a Madeleine McCann, la bimba scomparsa in Portogallo nel 2007, ha riconosciuto la giovane; ma la sua identità non è quella di Madeleine: si tratta di Embla Jauhojärvi, una ragazza svedese di 21 anni che il padre ha spiegato soffrire della sindrome di Asperger. La giovane è stata fermata tra le strade del cento storico di Roma da diversi giornalisti, dopo che si era sparsa la voce della sua somiglianza con la bambina scomparsa nel Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*