Mafia, arrestate 41 persone: pizzo anche alla fiction di Scamarcio COMMENTA  

Mafia, arrestate 41 persone: pizzo anche alla fiction di Scamarcio COMMENTA  

20121023-095411.jpg

Palermo – gli uomini della squadra Mobile di Palermo hanno dato esecuzione, questa notte, a 41 ordinanze di arresto cautelare nei confronti di altrettante persone ritenute appartenenti a un clan mafioso del quartiere Noce.

Come accertato dalle indagini coordinate dal procuratore aggiunto Antonio Ingroia e dai sostituti Francesco Del Bene, Lia Sava e Gianluca De Leo, il clan Imponeva il pizzo a commercianti e imprenditori e reinvestiva parte dei proventi illeciti in centri di scommesse sportive; di questi, sette sono stati sottoposti a sequestro.

Vittima di richieste estorsive anche la “Magnolia fiction”. Ai produttori furono imposte alcune assunzioni per le riprese della Fiction “Segreto dell’Acqua” con Riccardo Scamarcio.

Agli arrestati vengono vengono contestati, a vario titolo, i reati di associazione mafiosa, estorsione, traffico di stupefacenti, interposizione fittizia, possesso e uso di armi da fuoco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*