Mafia: bufera per l’intervista di Vespa a Riina jr COMMENTA  

Mafia: bufera per l’intervista di Vespa a Riina jr COMMENTA  

Non si placa l’onda di indignazione per l’intervista di Vespa a Riina Jr.

La mafia in Rai? I vertici d’azienda oggi dall’Antimafia

PURCHE’ SE NE PARLI? – Se quello che voleva Vespa era far parlare di sè e di Porta a Porta, allora c’è riuscito benissimo.

L’annuncio che la seconda parte del famoso programma in onda sulla rete amiraglia della Rai sarebbe stata dedicata al figlio di Totò Riina, lì per promuovere un libro ha suscitato un’ondata di indignazione trasversale in tutta la penisola.

Il corto unanime è stato che quella intervista costituisse un manto di negazionismo sulle stragi in cui erano rimasti uccisi Falcone e Borsellino oltre vent’anni fa.

Bersani, anche lui ospite della puntata, ha rifiutato all’ultimo momento di intervenire dopo aver saputo la notizia, grande indignazione anche dai parenti di Falcone e Borsellino e da molti esponenti della politica.

L'articolo prosegue subito dopo

Il commento migliore, probabilmente, lo ha rilasciato Claudio Fava, figlio di Giuseppe Fava, che ha visto il padre ucciso dalla mafia: il problema non è che l’intervista sia stata fatta. Il problema è come è stata fatta.

LE RISPOSTE DALLA RAI – Le polemiche avranno un seguito istituzionale: la Commissione parlamentare antimafia ha convocato per domani stesso, giovedì 7 marzo, alle 16, la presidente della Rai, Monica Maggioni e il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto, per un’audizione urgente sulla vicenda. Certo è che sono state molte le accuse che il servizio publico ha dovuto subire dopo questa intervista

In particolare ette senatori del Pd (Lucrezia Ricchiuti, Donatella Albano, Maria Cecilia Guerra, Maurizio Migliavacca, Gianluca Rossi, Vincenzo Cuomo e Laura Puppato) hanno scritto una lettera a Fico, presidente della vigilanza Rai in quota al movimento 5 stelle, per chiedere di “convocare al più presto una seduta della Commissione di vigilanza per verificare presupposti e misura di sanzioni sulla concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo per questi episodi”

Leggi anche

About Modestino Picariello 616 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*