Mafia Capitale, Alfano: ‘Commissarieremo il municipio di Ostia, e rimuoveremo i dirigenti’

News

Mafia Capitale, Alfano: ‘Commissarieremo il municipio di Ostia, e rimuoveremo i dirigenti’

Al termine del Consiglio dei Ministri, il ministro Alfano, ha parlato delle misure che l’esecutivo intenderà disporre in merito all’inchiesta Mafia Capitale che ha rivelato una profonda collusione tra l’imprenditoria romana, il mondo delle cooperative e la politica. ‘Ho proposto, tenuto conto degli elementi di valutazione della relazione del prefetto, lo scioglimento del municipio di Ostia che il Consiglio dei ministri ha accolto’.

Il ministro ha evidenziato come ‘il lavoro svolto dalla commissione di accesso abbia evidenziato una situazione amministrativa caratterizzata da gravi vizi procedurali. La legge prevedeva il commissariamento, ma abbiamo ritenuto che per questo non sussistessero i presupposti e che sussistessero per un supporto del Viminale per cambiare la rotta’.

Alfano ha anche ricordato che il governo ha anche attivato le ‘procedure per la rimozione dei dirigenti’ in applicazione dell’art. 143 del testo unico sull’ordinamento degli enti locali, che prevede la destinazione dei dirigenti ‘infedeli’ verso altre mansioni o altre responsabilità.

Leggi anche