Mafia, sequestrati negozi griffe tra Palermo e Catania COMMENTA  

Mafia, sequestrati negozi griffe tra Palermo e Catania COMMENTA  

Beni griffati sequestrati tra Palermo e Catania. Il sequestro di beni per un valore superiore ai 16 milioni di euro è stato effettuato dalla direzione investigativa antimafia di Palermo.

A finire nel mirino delle forze dell’ordine, la società “Bagagli srl”, con sede a Palermo e leader nel settore vendita di articoli “griffati” di pelle, abbigliamento, accessori, valigeria e scarpe.

La società ha diversi punti vendita sia a Palermo che in provincia e a Catania. Sigilli sono stati apposti sia alle quote sociali che ai beni aziendali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*