Magia o realtà? Once Upon a Time conquista tutti COMMENTA  

Magia o realtà? Once Upon a Time conquista tutti COMMENTA  

Una delle più originali serie tv mai viste prima, in cui sono le principesse delle favole a indossare i pantaloni e a lottare  insieme ai loro principi per sconfiggere il male. La storia ruota attorno a una maledizione scagliata da Regina, la matrigna di Biancaneve: lei, insieme a tutti gli altri personaggi delle favole, sono stati trasportati in un altro mondo. Un mondo senza magia però, un mondo che agli occhi del telespettatore sembra reale. I personaggi delle nostre favole preferite però non ricordano la loro identità, non ricordano come sono arrivati a Storybrook (la città nel Maine in cui si trovano). Man mano che le puntate vanno avanti, una serie di flashback rivelano l’identità dei personaggi (nei due mondi). L’ arrivo di una ragazza però sconvolgerà gli eventi. Emma Swan  (la figlia di Biancaneve e il Principe Azzurro) è stata mandata nel “nostro” mondo prima che la regina cattiva scagliasse la maledizione. E’ al ventottesimo compleanno di Emma che accadrà qualcosa di straordinario. Emma è la “prescelta” per sconfiggere il male e spezzare la maledizione.

La serie piena di suspense e azione racconta le storie delle favole, non solo Disney, in cui i personaggi sono intrecciati tra loro, quasi come se esistesse un vero  e proprio regno magico in cui tutti si conoscevano e vivevano felici. E’ così che ad esempio il Genio della lampada di Aladino diventa l’anima dello specchio della regina cattiva di Biancaneve.

Se c’è una cosa importante nella storia di Once Upon a Time (C’era una volta…) è che la magia ha sempre un prezzo, ed è il perfido Tremotino che non perderà l’ occasione di ricordarlo. I sogni sono desideri che si possono realizzare, ma attenzione: il male è sempre in agguato e se una regina cattiva è pronta a farsi da parte per redimersi, ce n’è un’altra dietro l’angolo pronta a vendicarsi.


 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*