Magnate vende l’azienda e regala 200 mila euro ai dipendenti COMMENTA  

Magnate vende l’azienda e regala 200 mila euro ai dipendenti COMMENTA  

Ha investito 71mila euro per aprire un’azienda nel 2000 e quindici anni dopo l’ha venduta ad un gruppo tedesco per 530 milioni di euro. Una cifra esorbitante frutto della lungimiranza di un imprenditore, divenuto un vero e proprio magnate: è il turco Nevzat Aydin, il quale ha fondato nel 2000 la  Yemeksepeti, azienda che si occupa di ordinazioni online di cibo a domicilio.


Il manager ha accettato la super offerta dalla germania ma ha voluto condividere la gioia con tutti i suoi dipendenti, dando loro una liquidazione da record: ben 24 milioni di euro, da dividere tra i 114 dipendenti che, fatti i dovuti calcoli, ammontano a circa 200 mila euro per lavoratore.

Una somma da capogiro considerato che gli stipendi medi si aggiravano tra i 1000 e i 1500 euro. Nel corso dell’ultima riunione con i dipendenti Aydin ha detto: “Ora che le nostre strade si divideranno, è giusto premiare tutti.

Se abbiamo ottenuto grandi successi in questi anni è merito di tutti, li abbiamo raggiunti tutti insieme”. Parole che hanno fatto piangere dalla commozione molti di loro.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Magnate vende l’azienda e regala 200 mila euro ai dipendenti | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*