Mai il pane in frigorifero: ecco perché

Cucina

Mai il pane in frigorifero: ecco perché

Conservare il pane in frigorifero è una pessima abitudine. Se vogliamo che si mantenga fresco per poterlo consumare più a lungo possibile non bisogna assolutamente metterlo in frigorifero.

Lo ha rivelato un sito che si occupa di cibo, “Serious Eats”, che ha dimostrato l’assunto riferendosi ad una ricerca scientifica che ha studiato come cambia la composizione degli amidi quando si conserva il pane in frigo per poi riscaldarlo.

Il risultato “chimico” è un pane insipido e duro, praticamente immangiabile!

A darci qualche consiglio su come conservare il pane a lungo è il titolare di un famoso panificio con annessa birreria di Austin, David Norman.

E’ sempre consigliabile, innanzitutto, acquistare del pane intero e non tagliato. La parte tagliata, quella in cui c’è la mollica, andrebbe conservata verso il basso. Se vi ritrovate con del pane in quantità eccessiva, il consiglio è di metterlo nel congelatore, avendo l’accortezza di tenerlo in un sacchetto ermetico chiuso.

1 Trackback & Pingback

  1. Mai il pane in frigorifero: ecco perché | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

melanzana
Cucina

Melanzana: ricette e curiosità

23 maggio 2017 di Esther M

La melanzana è un ortaggio particolare, ricco di proprietà e benefici. In questo articolo sveleremo alcune curiosità sulla sua storia e vi suggeriremo delle ricette per cucinare le melanzane in forno tradizionale e a microonde per esaltarne il gusto senza alterarne le proprietà nutritive.

Loading...