Mail hackerate 5 stelle, stop del Garante: “cancellatele”

News

Mail hackerate 5 stelle, stop del Garante: “cancellatele”

Non si possono divulgare o trattare ulteriormente i contenuti delle mail dei deputati M5Stelle che sono state diffuse in Rete. Lo ha stabilito il Garante per la protezione dei dati personali, che nei giorni scorsi ha emanato un provvedimento per arginare il fenomeno dell’hackeraggio delle mail. Intanto, tornando all’episodio che ha coinvolto i deputati grillini, il Garante invita i siti web e le testate giornalistiche che siano in possesso di queste mail di non pubblicarle e di cancellarle dai loro archivi.

Tali atti compiuti nei riguardi dei parlamentari sono vere e proprie violazioni di un diritto fondamentale sancito dalla nostra Costituzione, che è la segretezza della corrispondenza. L’attività degli hacker è perseguibile penalmente poichè ha violato anche la privacy di eventuali terzi citati nelle comunicazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche