Majorca: da tempio della musica a un rudere dei giorni nostri

Guide

Majorca: da tempio della musica a un rudere dei giorni nostri

Majorca: da tempio della musica a un rudere dei giorni nostri
Majorca: da tempio della musica a un rudere dei giorni nostri

Il Majorca di Codogno, storico e famoso locale, in cui negli anni di gloria si esibirono, tra gli altri, Claudio Baglioni, Patty Pravo, Francesco De Gregori e Lucio Dalla, oggi non è altro che un luogo abbandonato ed in continuo degrado.

Abbandonato ormai da circa 20 anni a se stesso, il noto locale non è curato, cade a pezzi ed il suo ingresso è sempre aperto, mettendo in pericolo la vita di chi, impudentemente, decide di farci un salto di tanto in tanto.

Nonostante il suo degrado, l’interno del locale emana un’atmosfera surreale, fortemente percepita da quanti decidono di andare a fargli visita e condividere con i più la loro mistica esperienza.

L’area di Majorca, destinata a diventare un’area produttiva-commerciale, appartiene alla famiglia Gallinari, originaria della città di Piacenza, che nel 2011 aveva chiesto al Comune di poter frazionare la zona, allo scopo di poter in parte dare vita ad una zona residenziale ed in parte ad una zona commerciale.

La richiesta non fu però accolta, per cui il destino del Majorca giace ancora oggi nell’incertezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*