Malattie dei gatti trasmissibili agli esseri umani: l’infezione da Campylobacter COMMENTA  

Malattie dei gatti trasmissibili agli esseri umani: l’infezione da Campylobacter COMMENTA  

Un’infezione da Campylobacter è causata dal Campylobacter jejuni o Campylobacter coli, un batterio.

I Gatti che sono infettati con il batterio possono non mostrarne mai i sintomi. Tuttavia, se si finisce per contrarre il batterio dal vostro gatto, è possibile per l’essere umano sviluppare dei sintomi, anche gravi. Il batterio può causare grave diarrea acquosa, che può essere anche sanguinosa; febbre; crampi addominali; nausea; e vomito.


Secondo il Centers for Disease Control and Prevention Americano, una rara malattia del sistema nervoso, conosciuta come sindrome di Guillain-Barré, può verificarsi dopo circa due settimane dall’infezione.


La Contaminazione dal batterio si verifica attraverso il toccare escrementi infetti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*