Malattie dei gatti trasmissibili agli esseri umani: l’infezione da Campylobacter

Salute

Malattie dei gatti trasmissibili agli esseri umani: l’infezione da Campylobacter

Un’infezione da Campylobacter è causata dal Campylobacter jejuni o Campylobacter coli, un batterio.

I Gatti che sono infettati con il batterio possono non mostrarne mai i sintomi. Tuttavia, se si finisce per contrarre il batterio dal vostro gatto, è possibile per l’essere umano sviluppare dei sintomi, anche gravi. Il batterio può causare grave diarrea acquosa, che può essere anche sanguinosa; febbre; crampi addominali; nausea; e vomito.

Secondo il Centers for Disease Control and Prevention Americano, una rara malattia del sistema nervoso, conosciuta come sindrome di Guillain-Barré, può verificarsi dopo circa due settimane dall’infezione.

La Contaminazione dal batterio si verifica attraverso il toccare escrementi infetti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche