Maltempo: rinviata Cesena-Catania. Roma-Inter si gioca domenica COMMENTA  

Maltempo: rinviata Cesena-Catania. Roma-Inter si gioca domenica COMMENTA  

Nuova pioggia di rinvii sul calcio italiano. Non è bastata la decisione di far disputare l’intero programma della 22° di A in orario pomeridiano. Ecco arrivare infatti due nuovi slittamenti: Cesena-Catania, in origine prevista per le ore 18 di sabato e poi spostata alle 15 del sabato, è stata rinviata a data da destinarsi per decisione del Gos, già “responsabile” dei rinvii di Parma-Juventus ed Atalanta-Genoa. Cambia anche la collocazione di Roma-Inter: in questo caso è stato il Prefetto della Capitale, Giuseppe Pecoraro, a constatare l’impossibilità di disputare l’incontro nella giornata di sabato come stabilito dalla Lega. Ma se in un primo tempo si era deciso il rinvio a data da destinarsi in seguito la gara è stata fissata per domenica pomeriggio alle 15: confusione totale, insomma, pure per le due squadre costrette a rivedere piani e partenze a distanza di pochi minuti. Quanto a Cesena il motivo non è da ricondurre alle condizioni del manto erboso del Manuzzi che peraltro, essendo sintetico, avrebbe retto meglio degli altri l’abbondante nevicata (sulla cittadina romagnola sono già presenti 60 cm di neve), ma bensì alle condizioni di non sicurezza degli spettatori sugli spalti. Sale dunque a tre il numero delle partite da recuperare per la squadra di Montella, che si prepara ad una fine inverno a dir poco movimentata.


Serie B. Variazioni di programma anche in B: i due posticipi del lunedì, Vicenza-Cittadella e Brescia-Torino, previsti rispettivamente per le ore 19 e 21, sono stati anticipati a domenica alle ore 15, ventiquattr’ore dopo le altre sei partite della 26° giornata ed in contemporanea con la Serie A.

Sei e non nove perché Sassuolo-Ascoli è già stata rinviata sempre a causa delle fitte nevicate che dovrebbero tornare ad imbiancare la Pianura Padana a partire da sabato pomeriggio ma soprattutto a causa dell’impossibilità di rimuovere le lastre di ghiaccio che si sono formate sugli spalti del Braglia.

La stessa sorte toccherà a Gubbio-Modena e pure a Pescara-Reggina, la gara di cartello della giornata prevista per sabato alle 15. Anche in questo caso infatti il Gos ha espresso parere negativo alla disputa dell’incontro causa spalti innevati.

L'articolo prosegue subito dopo

Bloccata la partenza della squadra di Gregucci verso l’Abruzzo, si attende la decisione ufficiale. Rimane il dubbio sul perché i due posticipi non siano stati collocati al sabato pomeriggio, per evitare la sovrapposizione con la Serie A. Se sono posticipi avrebbero dovuto essere valorizzati ma in questo modo a cosa serve? Misteri cui, forse, risponderà la Lega di Abodi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*