Mamma condannata a 9 anni, costringeva bimbe a sesso orale

News

Mamma condannata a 9 anni, costringeva bimbe a sesso orale

Questa è l’ennesima storia di violenza sessuale su minori, consumata nei confronti di vite innocenti. Una giovane mamma, Ashley Ragusa, originaria dell’Ohio, è stata condannata a nove anni di carcere per aver costretto le sue due figlie a praticare sesso orale nei suoi confronti, più volte. La donna ha confessato la sua colpa e ha raccontato la sua triste vita. Secondo quanto riportato dal Mirror, la donna era in forte stato choc dopo la morte del padre, tanto che aveva cominciato ad abusare di alcol e sostanze stupefacenti.

Proprio perché mentre si trovava in stato di alterazione avrebbe compiuto questi atti deplorevoli nei confronti delle sue due bambine. “E’ tremendo quello che ho fatto, ma non sono riuscita a controllarmi”, ha ammesso la donna disperata. In più ha aggiunto: “Mi vergogno tanto e non riconosco in me quella persona”. Si può arrivare a tanto?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche