Mamma mostro: uccide i suoi figli appena nati

Attualità

Mamma mostro: uccide i suoi figli appena nati

Mamma mostro

Mamma mostro uccide i suoi figli appena nati. Ma non è l’omicidio il gesto che sconvolge quanto un altro particolare davvero tremendo.

Wallenfels, Baviera. Una donna di 45 anni è accusata di aver ucciso i suoi figli appena nati. Già questo gesto basterebbe a conferirle l’appellativo di “Mamma mostro“. Ma non è il particolare più scandaloso. Nel momento in cui è stata scoperta e gli agenti hanno fatto irruzione nel suo appartamento, la donna ha subito confermato il delitto. Il problema resta il numero dei figli.

La donna, infatti, al momento della deposizione dichiara il particolare shock. Non ricorda quanti siano stati i figli uccisi. Sposata nel 2003, è rimasta incinta numerose volte e ha ucciso ogni neonato avuto dalla relazione col marito. Il gesto brutale è stato compiuto dopo ogni parto, tutti compiuti in casa. L’aggravante è la premeditazione. Nessun neonato è stato partorito in ospedale – evidentemente, per compiere il gesto brutale subito dopo il parto, nel momento in cui i bambini iniziavano a piangere.

E’ ignoto se tagliasse il cordone prima di compiere l’omicidio.

Il movente non è ancora stato individuato. Probabilmente, la donna non aveva intenzione di avere figli. Il marito, un uomo di 55 anni, non le ha mai impedito di compiere l’atto. Complice, è stato arrestato anche lui. La coppia è ora sotto processo. Indagati per omicidio, premeditazione, concorso in omicidio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche