Mamma offriva la figlia 11enne a minori, voleva prepararla a diventare velina COMMENTA  

Mamma offriva la figlia 11enne a minori, voleva prepararla a diventare velina COMMENTA  

20120613-101024.jpg

Perugia – Una donna, madre di una bambina di 11 anni offriva regali di vario genere a ragazzi minori, per intrattenere rapporti sessuali con la figlia.

La donna, residente a Passignano sul Trasimeno, è stata condannata in primo grado a 5 anni e 4 mesi di reclusione, con rito abbreviato, ottenendo lo sconto di un terzo della pena.

L’accusa aveva chiesto una pena di 8 anni di reclusione.La madre, che assisteva agli incontri sessuali e che in alcuni casi avrebbe girato anche dei video, voleva preparare la figlia alla carriera nel mondo dello spettacolo.

Pensava che offrendo la figlia ai ragazzi, sarebbe diventata popolare. In paese le voci su quella casa giravano con insistenza. Qualcuno ha documentano con dei video la presenza dei minori.

L'articolo prosegue subito dopo

Alla polizia è stato fatto recapitare un dvd dove si vedevano, affacciati al balcone, diversi ragazzini che fumavano, pare anche spinelli, e altre immagini che hanno spinto gli agenti a indagare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*