“Mamma sono annoiato”: ecco le attività dedicate ai bambini per combattere la claustrofobia COMMENTA  

“Mamma sono annoiato”: ecco le attività dedicate ai bambini per combattere la claustrofobia COMMENTA  

Mia figlia sta uscendo da una brutta influenza . Mio figlio si è appena ammalato e il meteo annuncia pioggia per i prossimi giorni. Se non mi sbrigo a fare qualcosa mia figlia se ne uscirà dicendo “mamma, sono annoiata” e mio figlio di un anno piangerà perché anche lui annoiato.


Quando i vostri figli sono ammalati o fuori c’è la tempesta, non c’è cosa peggiore che stare bloccati in casa senza avere nulla di interessante da fare. Ecco alcune attività da far fare ai bambini per combattere la claustrofobia:

Audio libri

Leggiamo miriadi di racconti a casa nostra, tuttavia gli audio libri hanno qualcosa di diverso e inaspettato. Spesso a leggere le storie sono bravi attori con un talento per la narrazione animata. La narrazione, poi, è accompagnata da musica, suoni e il suono di una campanella avvisa i bambini quando è il momento di cambiare pagina. Personalmente credo che sia la cosa migliori che i bambini possano seguire leggendo la storia. Ci sono moltissime versioni di audio libri in libreria e gratuitamente online.


 

Esperimenti scientifici

 

Quando ero piccola, frequentavo i corsi estivi e facevamo moltissimi divertenti esperimenti di scienze. Uno molto semplice consiste nel fare due piccoli fori nei lati di un bicchiere di plastica. Poi basta far passare un filo attraverso i buchi e fare un nodo all’estremità. Riempite di acqua il bicchiere per un quarto e fatelo ruotare velocemente su se stesso. I bambini resteranno a bocca aperta nel notare che la forza centrifuga mantiene l’acqua nel bicchiere.

Trovare attività divertenti su Pinterest

Quando ho bisogno di inventarmi un’attività divertente, Pinterest è uno dei siti che amo visitare. Basta effettuare una ricerca per trovare tantissime idee divertenti, giochi e ricette per gelatine fatte in casa. I genitori possono trovare idee su come costruire una torre, fare un gioco da tavolo o un disegno con le mani. Queste idee poi possono essere trascritte su un cartoncino o un foglietto e inserite in un vaso per essere poi utilizzate quando i bambini saranno annoiati.


Tenetevi in movimento

Se i bambini non sono ammalati ma fuori il tempo è brutto potete fare alcuni esercizi in casa. Potete saltare la corda o fare ballare i vostri bambini interrompendo di tanto in tanto la musica, non appena la musica si interrompe loro dovranno fermarsi immobili dove sono. Oppure potete giocare con una palla morbida o realizzare una corsa ad ostacoli in casa con cuscini e scatoloni.

L'articolo prosegue subito dopo


Non lasciate che la claustrofobia si impadronisca della vostra famiglia!

Leggi anche

Linkedin: cos'è Lynda
Guide

LinkedIn: come si può chattare

Tutta la procedura per scoprire il lato "frivolo" di LinkedIn e chattare liberamente con i propri contatti. Abbiamo già parlato di LinkedIn in precedenza: in particolare, vi avevamo illustrato cinque buone ragioni per iscriversi a Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*