Come fare per mancanza d’aria in gravidanza COMMENTA  

Come fare per mancanza d’aria in gravidanza COMMENTA  

Come fare per mancanza d'aria in gravidanza
Come fare per mancanza d'aria in gravidanza

Molte donne soffrono di mancanza d’aria in gravidanza, vediamo come poter curare questi problemi momentanei dovuti alla gestazione.

Se vi capita di soffrire di mancanza d’aria in gravidanza sappiate che è normale in questo periodo, specialmente nei mesi finali, sono in molte a denunciare una certa difficoltà a respirare. Tale difficoltà respiratorie avvertite da alcune donne in gravidanza sono riconducibili al fatto che il pancione le affatica e l’aumento di volume dell’utero apporta una maggiore pressione, provocando così una conseguente sensazione di mancanza d’aria.


Per porre rimedio alla mancanza d’aria durante la gravidanza occorrerebbe fare un po’ di attività fisica, come ad esempio, fare delle camminate, fare della ginnastica dolce o l’ acquagym. Se si vuole si può ricorrere pure alla tecnica del “rebirthing” o tecnica del respiro circolare, in base alla quale per respirare si usa sempre lo stesso canale, naso o bocca. In base a tale tecnica respiratoria occorre eseguire dapprima dei brevi respiri brevi per giungere man mano a respirazioni sempre più ampie.


Questa sensazione di mancanza d’aria in gravidanza può presentarsi ad esempio se durante la gestazione andate a visitare un luogo con ad alta quota, come le località di montagna. Anche se inizialmente è poco gradevole momento, dopo un po’ ci si adegua abbastanza facilmente, poco dopo vi sentirete meglio. Sia che state visitando luoghi con un’elevata altitudine o no, è possibile seguire alcuni dei seguenti consigli per alleviare la mancanza di respiro.


Per fronteggiare tale fastidiosa sensazione di affanno e respiro corto, oltre limitare le azioni che ne aumentano il disagio, consiste nel rallentare i ritmi di svolgimento delle azioni, consumare pasti piuttosto leggeri, evitare i luoghi chiusi e non sforzarsi troppo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*