Mancia di 3000 dollari su conto di 43,50: il perché di un gesto generoso COMMENTA  

Mancia di 3000 dollari su conto di 43,50: il perché di un gesto generoso COMMENTA  

Per fortuna non ci sono solo cattive notizie nel mondo: a volte, come in questo caso, accadono episodi che mettono in evidenza la generosità e la filantropia umana. La storia che vi raccontiamo è successa a New York, dove un uomo di nome Mike ha mangiato in un ristorante della Grande Mela e prima di andare via ha lasciato alla cameriera una mancia al 7000% sul totale del conto.


In pratica, l’uomo, che lavora a Broadway, ha versato 3000 dollari di mancia su un conto di importo pari a 43,50. Il gesto di generosità era rivolto alla cameriera, e non certo perché le stava semplicemente simpatica. Mike, mentre consumava il pranzo, aveva sentito che la donna parlava con qualcuno riferendo di aver avuto un’ingiunzione di sfratto qualche giorno prima. Così decide di fare qualcosa di concreto per aiutare la donna che era in stato di bisogno.


Prima di uscire dal ristorante, Mike ha lasciato la mancia alla donna con un biglietto nel quale le indica di prendere informazioni su una fondazione, ReesSpechtLife, dove si fa riferimento al “pay-it-forward”.

Si tratta di una sorta di catena di beneficenza e solidarietà a favore di persone che hanno bisogno e che coinvolge chi è disposto a donare qualcosa, anche di irrisorio, per contribuire ad una causa giusta.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Mancia di 3000 dollari su conto di 43,50: il perché di un gesto generoso | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*