Mancini potrebbe tornare all’Inter, secondo alcune voci di queste ore COMMENTA  

Mancini potrebbe tornare all’Inter, secondo alcune voci di queste ore COMMENTA  

Roberto Mancini
Roberto Mancini

Se Andrea Stramaccioni si è posto come obiettivo quello di mettere in difficoltà Massimo Moratti, cercando di convincerlo ad una conferma che avrebbe del clamoroso, per la panchina interista del prossimo anno continua il tourbillon di voci che sembra destinato a finire solo con la scelta definitiva del tecnico che andrà ad occuparla.

Se infatti dall’Inghilterra arrivano voci di un clamoroso ritorno di Roberto Mancini, per la sua seconda esperienza in nerazzurro, in molti continuano ad indicare la concreta possibilità che a spuntarla possa essere Marcelo Bielsa.

Dato che sinora sono stati dati per sicuri in questo ruolo i vari Spalletti, Capello, Blanc e Villas Boas, di queste voci sarebbe il caso di non fidarsi troppo e di aspettare eventualmente di sapere il destino dell’Inter in questo torneo.

Proprio dal piazzamento della squadra nerazzurra in classifica, dipende infatti la stesura di eventuali programmi per la prossima stagione. Se Zanetti e compagni dovessero rimanere addirittura fuori dalle coppe europee, e assodata la volontà di Massimo Moratti di attenersi al Fair Play finanziario, sembra molto improbabile che possa arrivare un tecnico di grande nome, in particolare quel Roberto Mancini che ha sempre preteso grandi investimenti dai suoi datori di lavoro.

L'articolo prosegue subito dopo

In questa malaugurata ipotesi, potrebbe tornare in auge il nome di un traghettatore di lusso, come ad esempio quel Guidolin che ha dimostrato in questi anni di essere un ottimo tecnico e di saper lavorare per far migliorare gradatamente il complesso a lui affidato. Per finire, le parole di Moratti sulla partita di ieri: finalmente c’è un gioco, questo il succo di quanto detto dal numero uno nerazzurro e che suona a complimento niente male per Stramaccioni. Che stia sbocciando un amore?

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*