Mandato di cattura per Justin Bieber

Gossip

Mandato di cattura per Justin Bieber

Luogo comune o no, è proprio vero che molto spesso il successo dà alla testa, soprattutto e la fama si raggiunge in giovane età e ti trasforma in un fenomeno mondiale.

Avere tutti gli agi possibili e immaginabili, sempre in giro per il mondo, molto spesso sono la causa di un mancato senso di responsabilità. E l’idolo delle ragazzine evidentemente non sa neanche dove stia di casa la responsabilità.

Contro Justin Bieber è stato emesso un mandato di arresto da un magistrato argentino, dopo che il cantante canadese non si è presentato a un’udienza relativa a una denuncia presentata contro due suoi collaboratori.

La popstar avrebbe rubato la macchina fotografica a un paparazzo e lasciato il locale senza pagare il conto, aggredendo inoltre anche un operatore video.

E quando era stato chiamato a testimoniare non si era presentato. Per il momento Bieber non può quindi mettere piede in Argentina, ma se la richiesta di Banos venisse accettata dall’Interpol scatterebbe per lui un mandato d’arresto internazionale.

La morale della storia è che essere un star mondiale non dà il diritto di non presentarsi alle udienze.

In ogni caso non è certo la prima volta che la popstar finisce nei guai con la legge: l’anno scorso infatti era stato arrestato a Miami accusato di guida in stato d’ebbrezza senza patente e inoltre è stato condannato al risarcimento danni verso vicino dopo che Bieber aveva lanciato delle uova contro la sua casa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...