Mangiano funghi velenosi, sterminata famiglia COMMENTA  

TV di NOTIZIE.IT

Mangiano funghi velenosi, sterminata famiglia COMMENTA  

San Giorgio di Cascina (Pisa) – Sembravano funghi innocui, commestibili e invece si trattava di amanite, funghi molto velenosi. Li hanno mangiati in quattro, rassicurati anche da un conoscente sulla bontà di quei funghi trovati poco dopo.

Dopo averli mangiati sono arrivati i primi sintomi: forti dolori di pancia, vomito. Nonostante questo nessuno ha pensato di andare in ospedale con il sospetto che i funghi potessero essere velenosi.

Solo ieri mattina, dopo una notte d’inferno, i quattro, una donna di 40 anni, il figlio di 12 e i genitori, sono andati al pronto soccorso.

A i medici è parso lampante che si trattasse di avvelenamento. Urgeva un trapianto di fegato, un fegato arrivato troppo tardi per Simonetta Di Ruscio, suo padre.

L'articolo prosegue subito dopo

Restano gravi le condizioni della madre di Simonetta e del figlio. Alla tragedia è scampato un bambino di 7 anni che non ha voluto mangiare i funghi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*