Mani indicatori dello stato di salute. Come capirlo

Curiosità

Mani indicatori dello stato di salute. Come capirlo

Mani indicatori dello stato di salute. Come capirlo
Mani indicatori dello stato di salute. Come capirlo

Le mani non sono da sottovalutare. Perché possono essere importanti indicatori del nostro stato di salute. Ecco quali sono i loro segnali.

Le mani sono una parte importante del nostro corpo che ci possono raccontare molto sul nostro stato di salute. Sono una sorta di centro di allarme. Le diverse sensazioni che si avvertono sulle dita o sul palmo, infatti, potrebbero essere chiari segnali di problemi localizzati in altre zone e diventare, così, campanellini di allarme da non ignorare. I sintomi che qui vi stiamo per presentare possono essere la conseguenza di alcune malattie specifiche o di carenze nutrizionali. Spie che si accendono, che non dovrebbero essere sottovalutate e verso le quali prestare maggiore attenzione. Nel caso, è sempre meglio consultare, quanto prima, un medico.

Segnali che possono comparire sulle nostre mani

1. Carenza di vitamine

Se si avverte un formicolio alla mano, si potrebbe essere in presenza di un basso apporto di vitamine B1, B6, B12, o di vitamina E. L’unica maniera per scoprirlo è quella di sottoporsi alle analisi del sangue. Se queste risultano positive, il medico potrà prescrivere quanto è necessario per colmare la lacuna.

2.

Problemi di circolazione

Se le dita della mano destra si intorpidiscono, il fastidio potrebbe essere sintomo della compressione di un nervo ma anche di una malattia cardiovascolare.

3. Diabete

Il formicolio che ha inizio a partire dai piedi e sale fino alle mani può indicare la presenza di diabete. A causare il fastidio, infatti, sarebbe la cattiva circolazione che, in casi gravi, potrebbe anche causare il danneggiamento delle terminazioni nervose.

4. Spossatezza

Se si sollevano regolarmente oggetti pesanti o se si tiene il polso in una posizione scomoda, è bene sapere che si sta, in realtà, esercitando un’enorme pressione proprio su quei nervi molto sensibili che si trovano appena sottopelle. E’ questo a causare il formicolio. Bisogna, perciò, provvedere a far regolarmente riposare gli arti. Anche il giusto quantitativo di ore di sonno potrebbe rivelarsi miracoloso per risolvere il problema. Perchè aiuta a ridurre i livelli di stress.

5. Problemi alla schiena

I danni alla schiena possono essere la causa di alcuni problemi alle vie nervose, i sintomi dei quali sono spesso avvertiti anche alle mani.

Un rimedio efficace su più fronti potrebbe essere quello di distendere i muscoli della schiena facendo, ad esempio, qualche esercizio di yoga o nuotando. Anche non restare seduti troppo a lungo sarebbe un aiuto non indifferente.

6. Sindrome del tunnel carpale

Sono molte le persone che avvertono un formicolio alle mani quando le tengono a riposo. E lo stesso formicolio può essere causa di addormentamento o dolore. Questa circostanza sta a indicare che alcuni nervi del braccio potrebbero essere danneggiati e avrebbero bisogno, quindi, di un trattamento specifico. Se registrate sintomi simili, ci si dovrebbe subito rivolgere a un medico, onde evitare danni maggiori.

7. Morbo di Buerger

Se le dita si intorpidiscono o sembrano bianche o, addirittura, bluastre, si potrebbe essere vittima del morbo di Buerger. Si tratta di una malattia che causa l’infiammazione dei vasi sanguigni piccoli e medi. Molto spesso, essa è causata dall’eccessivo numero di sigarette.

In casi estremi, potrebbe anche comportare l’amputazione degli arti. Ma soltanto se chi ne soffre non riesce a smettere di fumare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche