Manowar: The Lord Of Steel, la recensione COMMENTA  

Manowar: The Lord Of Steel, la recensione COMMENTA  

I guerriere del metallo sono tornati con un nuovo album. Lord of Steel si compone di 10 tracce in pieno stile Manowar. L’album non riesce a trascinare l’ascoltatore come dovrebbe fare un album di epic metal. Siamo in presenza di un lavoro “normale” La band di DeMaio e Adams si limita a svolgere il compitino, celebrando se stesso. Non che dai Manowar ci si possa aspettare qualche sperimentazione o chi sa quale novità ma, da musicisti così navigati è lecito aspettarsi di più. Insomma, Lord of Steel manca di mordente, a parte tre o quattro pezzi, come la doppietta Lord of Steel e Manowarrirors che dal vivo non mancherà di far scatenare i fan.

Leggi anche: Zucchero accende Radio Italia con “Live in Italy”


The Lord Of Steel – Hammer Edition

01.The Lord Of Steel
02. Manowarriors
03. Born In A Grave
04.Righteous Glory
05. Touch The Sky
06.Black List
07.Expendable
08.

Leggi anche: X Factor, parla uno dei giudici di questa edizione, Alvaro Soler

El Gringo
09. Annihilation
10. Hail, Kill And Die

Leggi anche

Schikaneder
Musica

Vienna musicale rappresenta al Raimund Theater “Schikaneder”

Vienna musicale rappresenta, al Raimund Theater, Schikaneder A Vienna, in questi giorni, é in scena la turbolenta storia d'amore tra Emanuel Schikaneder, uno dei più apprezzati talenti teatrali dell'Ottocento, e sua moglie Eleanor . Schikaneder fu direttore e impresario del Theater auf der Wieden, nel quale fu rappresentato per la prima volta proprio Il flauto magico di Wolfgang Amadeus Mozart ed é, ancora oggi, riconosciuto come uno dei maggiori talenti artistici austriaci teatrali. Un'opera"Schikaneder" ,che raggruppa alcune tra le eccellenze del teatro e del panorama musicale del momento. Stephen Schwartz , vincitore di tre premi Oscar, tre Grammy è un Golden Globe. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*