Mantenersi in salute in tempo di crisi

Attualità

Mantenersi in salute in tempo di crisi

consigli-su-come-mantenersi-in-forma_ba8be9d1b495d7dbb04ec53f292339f7

La salute è un obiettivo da salvaguardare sempre e comunque, anche in tempi come questi in cui il portafoglio spesso è vuoto e c’è aria di crisi economica. I Center for Disease Control and Prevention in America hanno pubblicato una guida contenente alcuni suggerimenti pratici per condurre uno stile di vita il più possibile sano e prevenire le malattie senza spendere tanti soldi.

Il primo consiglio è rinunciare alle sigarette: oltre al fatto che queste costano abbastanza e incidono sul budget, sono responsabili di molte patologie respiratorie che, se cronicizzate, comportano enormi costi sociali e sanitari. Suggerimento numero due è fare regolare movimento fisico. Per chi non può disporre di un budget sufficiente per iscriversi in palestra, vanno benissimo attività sportive come la corsa a piedi e la bicicletta.

Anche la camminata veloce per mezz’ora al giorno è salutare e non costa nulla. Suggerimento numero tre è di acquistare frutta e verdura di stagione a chilometro zero, da coltivatori che si trovino non molto distanti da noi (oltre alla freschezza, si risparmia anche un bel po’ sul confezionamento e il trasporto). Consiglio numero quattro: soprattutto con l’arrivo dei mesi estivi è preferibile evitare bevande gassate e alcoliche e considerare come bevanda principale l’acqua.

Un consiglio per risparmiare soldi e guadagnare in salute è di limitare il consumo della carne (soprattutto di quella rossa), sostituendo a questa i legumi per l’assunzione della giusta dose di proteine.

Suggerimento numero sei: rispettare i programmi di vaccinazione previsti per adulti e bambini, in modo da prevenire in futuro eventuali patologie gravi.

Consiglio numero sette: organizzare un orto sul proprio balcone o terrazza per coltivare da sé quello che poi si mangia, senza alcun additivo chimico. Suggerimento numero otto: evitare di assumere farmaci inutili, soprattutto gli antibiotici. Per risparmiare e mantenersi in forma è consigliabile tagliare le porzioni e limitare la pasta a tre giorni alla settimana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche