Maradona, nozze in vista celebrate dal Papa COMMENTA  

Maradona, nozze in vista celebrate dal Papa COMMENTA  

Diego Armando Maradona: secondo molti, il miglior calciatore di tutti i tempi. El Pibe de Oro. Piccolo, ma roccioso, ha sempre affrontato gli avversari e la vita con lo stesso piglio orgoglioso, quello di chi sa di essersi alzato in piedi dal fango per andare a passeggiare su pavimenti preziosi.

Leggi anche: Papa Francesco rifiuta assegno per la presenza del numero del diavolo

Protagonista in passato di quasi ogni genere di scandalo (amanti, figli illegittimi, droga, camorra, obesità e problemi di salute vari, tanto per citarne qualcuno), oggi è un uomo di 54 anni che, con una vita niente male alle spalle, pare aver deciso di sposarsi ancora una volta, portando all’altare, questa volta, la signorina Rocio Oliva.

Leggi anche: Migrante ucciso, il Papa: nella misericordia c’è Dio

Fedele al suo personaggio, però, Maradona vuole fare le cose in grande.
Solo che non si tratta di scegliere una particolare ubicazione, o di un banchetto memorabile, o di chissà cos’altro. Secondo alcune indiscrezioni, per rendere eccezionale il suo matrimonio, Maradona vorrebbe che a celebrare le nozze fosse la massima autorità terrena del Cattolicesimo, ovvero Jorge Bergoglio, Papa Francesco I.

Possibile o meno non si sa, per ora, è stata stabilita solo la data del matrimonio, il prossimo 13 dicembre.

Leggi anche

Insegnante accusata di atti sessuali con uno studente
News

Insegnante accusata di atti sessuali con uno studente

Trudy Hill, 32 anni, è accusato di aver mandato a un suo studente  di 17 anni,  foto esplicite del momento in cui ha fatto sesso orale con lui.     Ha 32 anni l' insegnante di scuola che ha inviato immagini oscene a uno studente di 17 anni, a cui aveva fatto pressioni per avere un rapporto sessuale con lui. Questo secondo il dipartimento di polizia di San Jose che ha provveduto  all'arresto di Trudy Hill l'8 dicembre scorso. Hill è un insegnante di inglese presso Santa Teresa al liceo nel sud di San Jose. Il SJPD annuncia  in un Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*